Riso Oristano

I Ferrari: professionalità ed esperienza

I Ferrari riso Oristano: l’azienda

Originariamente azienda agricola, negli Anni Sessanta viene convertita in risicola, specializzandosi nella produzione di sementi di riso di Oristano. A fondare l’attività è Angelo Mario Ferrari, il quale, nel 1978, insieme ad altri risicoltori piemontesi e sardi ha fondato una cooperativa, la SaPiSe. In questo modo divenne una delle più importanti a livello nazionale per la coltivazione di questo prodotto, selezionato e certificato. I Ferrari si caratterizza per la professionalità e l’esperienza, essendo l’erede di due generazioni. Inoltre viene effettuata un’accurata selezione delle migliori varietà di risi, garantendo al consumatore la tracciabilità del prodotto e un prodotto al 100% italiano. I semi prodotti hanno ricevuto diversi premi nazionali per l’alta qualità dalla Fondazione Bolognini insieme all’Ente Nazionale Risi.

I Ferrari riso Oristano: la storia

Angelo Mario Ferrari è il fondatore dell’azienda agricola. Con passione e dedizione ha lavorato in questo settore, cercando di trasmettere ai figli l’esperienza e la capacità per gestire l’azienda. Oggi I Ferrari è, infatti, nelle mani dei figli che dopo averlo affiancato per anni, si occupano dell’attività produttiva e commerciale. La mission è quella di proseguire con gli stessi valori, continuando ciò che è stato intrapreso in oltre mezzo secolo di attività. Inoltre, con la nascita della cooperativa SaPiSe si ha una maggiore presenza a livello di commercializzazione dei semi destinata ai risicoltori. Oggi l’azienda produce sia le sementi di riso Oristano o da seme, sia quello da consumo o da tavola che il consumatore può acquistare in diversi punti vendita presenti in località della regione.

I Ferrari riso Oristano: Chicchi D’Angelo

Nel 2009 sono state selezionate le migliori varietà di riso a Oristano sul mercato, trasformate e commercializzate con il marchio di famiglia, aprendo così l’azienda alla vendita al dettaglio. Si chiama Chicchi D’Angelo, il marchio della gamma dei risi proposti dall’azienda sarda. Oggi l’impresa, a conduzione familiare, è gestita dai quattro figli del fondatore, che sono totalmente impegnati nell’attività aziendale. Questo brand nasce dall’amore per la terra dell’intera famiglia Ferrari e specialmente dal suo fondatore, oggi manager. Produttore pluripremiato di un alimento certificato e coltivato nella sua regione, propone una gamma di risi pregiati, coltivati in terreni che si affacciano sul Golfo, nella tenuta agricola di Pesaria.

I Ferrari riso Oristano: l’importanza del territorio

Il territorio nel quale sorge quest’azienda agricola è da considerarsi senza dubbio come la patria della risicoltura. Qualche anno fa era considerata una produzione destinata a scomparire, ma nel periodo successivo la coltivazione del riso di Oristano ha dato i suoi frutti, nonostante gli elevati costi d’irrigazione. L’impresa oggi rientra in quella categoria di agricoltori che credono molto in questo tipo di produzione e che lavorano ogni giorno per produrre un alimento al 100% italiano. L’attività produce sia le sementi sia i risi da consumo o da tavola ed è associata alla Cooperativa SapiSe. I Chicchi d’Angelo sono certificati dall’Ente Nazionale Risi e sono tra i prodotti considerati il fiore all’occhiello delle coltivazioni in questa regione.

I Ferrari riso Oristano: tipologie di risi

I risi prodotti da questa azienda, che rientrano nel marchio Chicchi D’Angelo, sono disponibili nei migliori negozi dell’isola. Esistono tre tipologie in commercio: Carnise, Apollo, Venere. Il primo è superfino con granello di qualità superiore, si tratta di una nuova tipologia impiegata per il risotto e scelta da chi chiede coltivazioni più razionali e più rispettose per l’ambiente. Apollo è una varietà aromatica caratterizzata dal chicco lungo, adatto per la preparazione di risotti, insalate e contorni. Venere, invece, è quello nero degli imperatori, ideale per risotti classici e fantasiosi a base di carne, pesce e verdure. Ha un gusto delicato e si può utilizzare anche per dolci o torte o preparati come la polenta, il pane o le crespelle. Ricco di antiossidanti, è consigliato contro l’invecchiamento precoce.

I Ferrari riso Oristano: l’eccellenza e la qualità

L’eccellenza dell’azienda si coglie da subito nella produzione di un alimento di qualità, che nasce da un’accurata selezione delle migliori varietà di risi. La ricerca permette di scegliere quelle più indicate da immettere sul mercato. Inoltre, l’attività si distingue per l’impiego di fonti rinnovabili, che permettono di ottenere coltivazioni ecosostenibili. L’azienda si occupa anche della produzione di sementi per altri risicoltori, dopo aver selezionato accuratamente il prodotto, seguendo passo dopo passo la sua crescita così da garantire al consumatore un prodotto di altissimo livello. Per saperne di più e per richiedere maggiori informazioni, consultare il sito web www.riso.oristano.it.  

Ultime News